La valigia delle storie” è un viaggio attraverso le parole avvolgenti e le meravigliose immagini di albi illustrati che raccontano di accoglienza, rispetto, memoria e identità.

Storie che hanno la capacità di “ri-legare” persone, culture e popoli differenti, che ci aiutano a comprendere quanta bellezza e ricchezza ci sia nell’essere diversi gli uni dagli altri, che ci insegnano il valore della voglia di conoscere, del rispetto e della solidarietà.

Perché un mondo più inclusivo può passare anche attraverso le storie.

Ognuno dei tre appuntamenti è dedicato ad una tema specifico che verrà raccontato attraverso le storie che abbiamo scelto di leggere insieme.


Storie accoglienti

21 gennaio 2021

Storie Accoglienti

Storie attraverso le quali si vuole insegnare ai bambini di oggi, che saranno gli adulti di domani, come è più semplice portare avanti le idee di integrazione, collaborazione, uguaglianza e inclusione piuttosto che ergere muri tutt’intorno e dentro di sé.

Bibliografia:

  • Puntino di Giancarlo Macrì e Carolina Zanotti edito da NuiNui
  • Preghiera del mare di Khaled Hosseini e illustrato da Dan Williams edito da SEM
  • Tilli e il muro di Leo Lionni edito da Fatatrac
  • Il regalo di Nina di Fuad Aziz edito da Primavera
  • Tre in tutto scritto da Davide Calì e illustrato da Isabella Labate edito da Orecchio Acerbo

Storie sopravvissute

29 gennaio 2021

Storie sopravvissute

Storie che ci raccontano l’importanza della memoria, del sentire le cose ancora vicine, presenti, possibili.
Il ricordo come antidoto per evitare di ricadere negli stessi errori del passato.

Bibliografia:

  • Rosa Bianca di Roberto Innocenti edito da C’era una volta
  • L’albero di Anne di Irene Cohen e Maurizio A.C. Quarello edito da Orecchio Acerbo
  • L’ultimo viaggio di Irène Cohen- Janca e Maurizio A.C. Quarello edito da Orecchio Acerbo
  • Fino a quando la mia stella brillerà di Liliana Segre edito da Pickwick

Storie diverse

5 febbraio 2021

Storie diverse

Storie che riflettono sulla ricchezza che nasce dallo scoprirsi tutti diversi, sottolineando il diritto di essere accolti nella propria unicità. Perché tutti i bambini sono un po’ diversi, sia dentro che fuori e questa differenza non è una sottrazione, ma una risorsa.

Bibliografia:

  • Mio amore di  Beatrice Alemagna edito da Topipittori
  • I cinque malfatti di Beatrice Alemagna  edito da Topipittori
  • Il richiamo della palude  di Davide Calì e Marco Somà  edito da Kite
  • Il Bimboleone e altri bambini di Davide Calì e Giacomo Agnello Modica edito da Edizioni Corsare 
  • La cosa più importante di  Margaret Wise Brown e Leonard Weisgard  edito da Orecchio acerbo